Powered by

Blog

L’affido familiare oggi: il punto di vista del bambino e del ragazzo

L’affido familiare oggi: il punto di vista del bambino e del ragazzo

Percorso di supervisione

FormAzione, che da alcuni anni promuove cicli di specializzazione sui temi dell’adolescenza e più in generale della tutela dei minori e delle famiglie, propone un percorso di riflessione e ricerca attorno al tema dell’affido familiare, attraverso incontri di supervisione in gruppo sulle situazioni in carico agli operatori e ai professionisti.
L’argomento esige un’elevata competenza specialistica, nella conoscenza della normativa (ancora recentemente modificata) e nell’individuazione degli interventi. Ciascuna situazione, inoltre, richiede capacità rinnovate di lettura e di formulazione del progetto di recupero dell’equilibrio familiare nonché di collaborazione interdisciplinare tra i diversi professionisti, non ultimi i curatori speciali del minore che sono generalmente avvocati. La supervisione, intesa come strumento di lavoro, si presta a favorire una riflessione sia in merito alla relazione instaurata con il bambino o con l’adolescente, con la sua famiglia d’origine e con quella affidataria, sia sugli effetti connessi agli interventi messi in atto, sia sugli aspetti metodologici clinici e sociali di cui tener conto.

METODOLOGIA
Il gruppo, che sarà formato da massimo 15 operatori, è aperto ad assistenti sociali, psicologi, educatori ed avvocati.
La supervisione sarà condotta da un’assistente sociale e da uno psicoterapeuta.
La proposta di lavoro prevede, a partire dalle situazioni presentate dai partecipanti e dalla riflessione sulle implicazioni per l’operatore, un contributo teorico metodologico e clinico.

DESTINATARI
Il percorso è rivolto ad assistenti sociali, educatori, psicologi ed avvocati che operano nel settore.

SUPERVISORI

Margherita Gallina: assistente sociale specialista. Ha lavorato nel territorio del Comune di Milano, prima come assistente sociale poi in qualità di coordinatore di servizi di tutela dei minori. E’ stata responsabile per la Provincia di Milano del Piano territoriale della L. 285/97. Ha realizzato servizi sperimentali a favore di infanzia e adolescenza e ideato e promosso il programma di Affido professionale. Docente presso Università Milano Bicocca nel corso di Servizio sociale. Ha esperienza di supervisione e formazione di operatori dei servizi.

Mario Rivardomedico psicologo, psicoanalista, ha svolto attività di didatta presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano. E’ stato consulente presso il Servizio di Psicologia dell’Ospedale psichiatrico G. Antonini di Limbiate. Ha compiuto ricerche negli ambienti di lavoro presso la Clinica del Lavoro dell’Università degli Studi di Milano. Ha collaborato con il Centro di Epilettologia infantile degli Istituti Clinici di Milano. Ha compiuto un training formativo personale per svolgere attività di psicoanalista, specializzandosi in particolare nel trattamento di bambini e adolescenti. Ha partecipato a progetti e ambulatori per adolescenti, ha compiuto ricerche sul disegno del bambino, dell’adolescente e dello psicotico.Attualmente svolge attività di psicoanalista con bambini, adolescenti e adulti, attività di supervisione per operatori di comunità e dei servizi di tutela. E’ inoltre supervisore del progetto “Affidi professionali” della Provincia di Milano.

INFORMAZIONI

Il percorso prevede 4 incontri (25 gennaio, 22 febbraio, 29 marzo, 31 maggio 2023) dalle 10:00 alle 12:00. In relazione alla provenienza degli iscritti gli incontri verranno realizzati in presenza a Milano o da remoto attraverso piattaforma Google Meet.

ATTESTATO E CREDITI FORMATIVI

Sono stati richiesti al CROAS Lombardia i crediti per la formazione continua degli assistenti sociali di competenza. Si segnala che verranno riconosciuti i crediti formativi anche ai primi 10 assistenti sociali iscritti di altre regioni.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato attestato di partecipazione.

SCARICA IL PROGRAMMA

COSTI E PAGAMENTI

La partecipazione al percorso formativo è di €220.
Prima di effettuare il pagamento attendere mail di conferma relativa al raggiungimento del numero minimo di iscritti e alla conseguente realizzazione del percorso di supervisione.
Per il pagamento effettuare bonifico a ProgettAzione Cooperativa Sociale Onlus indicando nella causale cognome, nome e corso a cui si è iscritti.

IBAN: IT 42 A 08869 11102 000 000 000 143 – BCC Bergamo e Valli

PER ISCRIZIONI E APPROFONDIMENTI
https://www.formazionesocialeclinica.it/portfolio/supervisione-sulle-situazioni-di-affido-familiare-genn-magg-2023/

Share Button