Powered by

Posts Tagged "sistema nervoso"

Settimana del cervello 2024, tra i tanti temi da non sottovalutare: fattori di rischio dell’Alzheimer.

Settimana del cervello 2024, tra i tanti temi da non sottovalutare: fattori di rischio dell’Alzheimer.

Settimana del cervello 2024. La campagna annuale dal 11 al 17 marzo.
ProgettAzione affronta i temi più “caldi” che riguardano il “cervello”. Un percorso che si concluderà con una serie di Webinar informativi di approfondimento sugli argomenti trattati.
ProgettAzione, come partner della Brain Awareness Week, prosegue l’attività di informazione e di condivisione delle meraviglie del cervello e dell’impatto che la cura e l’allenamento del cervello ha sulla nostra vita quotidiana.

Quanto servono strutture post-ospedaliere dopo un Ictus, una lesione cerebrali o un’anossia?

Quanto servono strutture post-ospedaliere dopo un Ictus, una lesione cerebrali o un’anossia?

Strutture post-ospedaliere dopo un Ictus: è essenziale riconoscere che la strada al rientro sociale è unica, personalizzata e diversa da persona a persona. La riabilitazione post ospedaliera appropriata, il supporto emotivo e l’attenzione alla massimizzazione delle capacità funzionali dell’individuo possono tutti contribuire a un ritorno sociale più positivo ea una migliore qualità della vita dopo una lesione cerebrale.

ADHD e lesioni cerebrali acquisite: deficit di attenzione e iperattività in età adulta

ADHD e lesioni cerebrali acquisite: deficit di attenzione e iperattività in età adulta

ADHD e lesioni cerebrali acquisite sono condizioni che comportano un disequilibrio circoscritto del neurotrasmettitore dopamina a livello cerebrale. Il deficit di disattenzione e iperattività è un disturbo molto presente tra gli esiti di una lesione cerebrale
Persone molto ansiose, molto stressate, presentano significative difficoltà a pianificare le proprie azioni o pensare alle conseguenze delle proprie azioni, hanno difficoltà a mantenere rapporti affettivi. L’ADHD comporta difficoltà nel mantenere un lavoro o gestire i propri soldi.
Per approfondimenti: info@cooperativaprogettazione.it

Ictus, lesioni cerebrali e rientro sociale

Ictus, lesioni cerebrali e rientro sociale

È essenziale riconoscere che la strada al rientro sociale è unica, personalizzata e diversa da persona a persona. La riabilitazione post ospedaliera appropriata, il supporto emotivo e l’attenzione alla massimizzazione delle capacità funzionali dell’individuo possono tutti contribuire a un ritorno sociale più positivo ea una migliore qualità della vita dopo una lesione cerebrale.

Giornata mondiale dell’Alzheimer: la diagnosi precoce può fare la differenza

Giornata mondiale dell’Alzheimer: la diagnosi precoce può fare la differenza

Giornata mondiale dell’Alzheimer: la diagnosi precoce fa la differenza. Il 14 settembre, (e tutto i mese) per parlare e diffondere buone prassi contro l’invecchiamento cerebrale. Dove gli interventi riabilitativi, che intervengono sul progressivo affaticamento cerebrale, sono, al momento, sono gli unici ausili possibili.

ADHD e lesioni cerebrali acquisite: deficit di attenzione e iperattività in età adulta

ADHD e lesioni cerebrali acquisite: deficit di attenzione e iperattività in età adulta

ADHD e lesioni cerebrali acquisite sono condizioni che comportano un disequilibrio circoscritto del neurotrasmettitore dopamina a livello cerebrale. Il deficit di disattenzione e iperattività è un disturbo molto presente tra gli esiti di una lesione cerebrale
Persone molto ansiose, molto stressate, presentano significative difficoltà a pianificare le proprie azioni o pensare alle conseguenze delle proprie azioni, hanno difficoltà a mantenere rapporti affettivi. L’ADHD comporta difficoltà nel mantenere un lavoro o gestire i propri soldi.
Per approfondimenti: info@cooperativaprogettazione.it

Ictus, la solitudine del ritorno a casa. Assistenza specifica per il “post-ospedale”

Ictus, la solitudine del ritorno a casa. Assistenza specifica per il “post-ospedale”

Sempre forte la necessità di percorsi integrati tra le strutture ospedaliere del primo ricovero, della riabilitazione e dell’accompagnamento al rientro sociale. Obbiettivo da perseguire resta sempre l’integrazione sociale, i rapporti esterni alla famiglia e un progetto di vita che tenga conto delle nuove disabilità.
La filiera dei servizi della Cooperativa ProgettAzione.

Insieme, a tavola, con la disfagia: il gruppo AMA si consolida con il Contributo della Fondazione Istituti Educativi

Insieme, a tavola, con la disfagia: il gruppo AMA si consolida con il Contributo della Fondazione Istituti Educativi

Con il contributo della Fondazione Istituti educativi
Si consolida il Gruppo di Auto Mutuo Aiuto disfagia: uno “spazio” d’incontro gratuito in cui le persone, supportate da un facilitatore, si scambiano informazioni e possono ricevere o dare supporto. Per chi fosse interessato a partecipare o volesse avere maggiori informazioni può contattare il facilitatore Sig. Giuseppe Morosini all’indirizzo mail giuseppe.morosini@gruppoin.org

Dimissioni protette, post-ospedale e reinserimento sociale

Dimissioni protette, post-ospedale e reinserimento sociale

Perché serve coordinare le cure post ospedaliere? Abbiamo piani di dimissione coordinati Sanitario-sociale? Il case management esiste?, Quale vera integrazione dei servizi, o contatti reali fra ospedale e servizi del territorio?
E, nel frattempo, famiglie disorientate e Sevizi impreparati!