Powered by

Blog

PRESTO E BENE – Il sostegno in situazioni di pronto intervento. Corso di formazione per assistenti sociali, psicologi, educatori e responsabili di comunità.

PRESTO E BENE – Il sostegno in situazioni di pronto intervento. Corso di formazione per assistenti sociali, psicologi, educatori e responsabili di comunità.

Sostegno in situazioni di pronto intervento: Il corso è rivolto ad assistenti sociali, psicologi, educatori e responsabili di comunità che si occupano di rispondere a richieste in situazioni di urgenza ed emergenza. Ma anche  a Dirigenti ed Amministratori che hanno una responsabilità elevata nelle decisioni relative a situazioni di emergenza.

8 Ottobre 2021 –
Il corso verrà realizzato al raggiungimento del numero minimo di iscritti (15 persone) il 8 ottobre 2021 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 presso l’Opera S. Vincenzo in Via Copernico, 5 a Milano.
Il costo per la partecipazione è di €45 e si ricorda che è necessario avere il Green Pass.
Per chi volesse vi è la possibilità di seguire il corso online attraverso piattaforma Google Meet.
Sono stati richiesti al CROAS i crediti formativi per gli assistenti sociali.

Il servizio di Pronto Intervento

Scarica il programma

Il servizio di Pronto Intervento è previsto dalla 328/00 ed è tra i più complessi sia per la gravità delle situazioni che si presentano sia perché richiede la capacità immediata di valutazione ed azione, ma soprattutto la capacità di discriminare tra ciò che è veramente urgente e un evento di crisi ricorrente. Sono le classiche situazioni che si presentano “fuori orario” e mettono a dura prova l’organizzazione.

Il periodo della pandemia ha reso ancor più visibile il tema, ma l’emergenza sociale è un fenomeno ricorrente che non riguarda solo l’eccezionalità degli eventi che si sono verificati negli ultimi due anni.

Le situazioni possono riguardare donne maltrattate con i figli, adolescenti con fughe o forti contrasti con la famiglia, bambini molto piccoli in situazioni di grave abbandono, come spesso la cronaca racconta, persone con disabilità importanti o anziani con problemi sanitari. Spesso sono famiglie del tutto sconosciute agli operatori che sono chiamati ad intervenire in tempi e modi che danno poco spazio alla valutazione approfondita del caso. Sono interventi che mettono a dura prova gli operatori sul piano emotivo e professionale e che richiedono una preparazione e una strategia particolari.

Relatori

Margherita Gallina: Assistente sociale specialista. Ha lavorato nel territorio del Comune di Milano, come assistente sociale e coordinatore di servizi materno infantili. Responsabile per la Provincia di Milano del Piano territoriale della L. 285/97. Ha ideato e realizzato servizi sperimentali a favore di infanzia e adolescenza. Docente a contratto presso Università Milano Bicocca nel corso di Servizio sociale. Ha esperienza di supervisione e formazione di operatori dei servizi Tutela minori.

Sergio Premoli: specialista in Psicologia, Psicoterapeuta e Psicoanalista. Collabora alle attività e alle iniziative de La Pratica Freudiana di Milano. Ha lavorato nel campo della Psicologia Scolastica e nei Consultori familiari pubblici e privati. Ha svolto un’attività didattica pluriennale di Psicologia dell’età evolutiva presso la Scuola per Operatori Sociali del Comune di Milano e, in seguito, presso l’Università Bicocca di Milano.

Share Button