Powered by

Il disturbo specifico dell’apprendimento nell’adulto – 17.12.2021

IL DISTURBO SPECIFICO DELL’APPRENDIMENTO NELL’ADULTO

Webinar gratuito

I Disturbi dell’Apprendimento interessano una condizione clinica evolutiva di difficoltà di apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo che si manifesta con l’inizio della scolarizzazione. Si tratta di disturbi che interessano le competenze strumentali degli apprendimenti scolastici: lettura (dislessia), scrittura (disortografia e disgrafia) e calcolo (discalculia) – (Consensus Conference Roma, 6-7 Dicembre 2010). Tali difficoltà sono persistenti. Secondo quanto riportato dal DSM 5 (2014), la prevalenza del Disturbo specifico dell’Apprendimento negli adulti è di circa il 4%. Il Disturbo dell’apprendimento nell’età adulta si connota di problemi sia negli apprendimenti sia in altri contesti di vita. Permangono difficoltà nell’ortografia, una lettura lenta e faticosa o problemi importanti nel compiere inferenze a partire da informazioni numeriche presenti in documenti scritti correlati al lavoro. Possono evitare attività di svago o correlate al lavoro che richiedono la lettura o la scrittura (DSM 5, 2014). E’ comprensibile come difficoltà strumentali di lettura, scrittura e calcolo abbiano conseguenze sulla volontà di proseguire gli studi o sulla scelta di quale professione intraprendere.

Ecco perché è utile sia una prima la valutazione di DSA anche in età adulta sia un aggiornamento dopo il compimento dei 18 anni: “agli studenti con DSA siano garantite, durante il percorso di istruzione e di formazione scolastica e universitaria, adeguate forme di verifica e di valutazione, anche per quanto concerne gli esami di Stato e di ammissione all’università nonché gli esami universitari”.(Art. 5, comma 4, della Legge 170/2010 – Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico), ma non solo: ad oggi ci sono tutele per conseguire la patente di guida e, in alcuni casi, per le prove a concorsi pubblici o esami di abilitazione.

 

OBIETTIVI

L’incontro ha l’obiettivo di fornire una panoramica sulle possibilità di tutela dei DSA nel mondo adulto o post-diploma. Inoltre si vuole favorire la comprensione di quanto è importante avere un profilo delle strumentalità e uno funzionale-cognitivo (memoria verbale e visiva, attenzione …) aggiornato, per poter individuare gli strumenti più adeguati e personalizzati per favorire le condizioni per un miglior percorso universitario e/o professionale, ma anche per una maggior conoscenza e consapevolezza di sé che può rinforzare il senso di autoefficacia.

Il webinar è rivolto a genitori di ragazzi con difficoltà nello studio e/o diagnosi di Disturbo dell’Apprendimento, a adulti con o senza diagnosi di DSA e a professionisti, insegnanti, educatori. In generale è rivolto a tutti coloro che sono interessati alla tematica.

Durante la serata verranno presentate slide e dato spazio alle domande.

Per visionare e scaricare il programma clicca qui programma DSA adulto

 

RELATORE

Gabriella Glorioso: psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Esperta in neuropsicologia, specializzata nella diagnosi e riabilitazione dei Disturbi dell’Apprendimento dall’infanzia all’età adulta. Maturata esperienza di costruzione e ideazione di percorsi sul metodo di studio, sull’educazione emotiva e di percorsi di Parent Training per sostegno alla genitorialità. Dal 2011 consulente per la UONPIA dell’ASST Melegnano e Martesana, nell’ambito del Progetto “Disturbi di Apprendimento e linguaggio”. Formata al Metodo Stazzi Multidisciplinare e docente Advanced Visual Rehabilitation (Riabilitazione visiva).

 

INFORMAZIONI

Il webinar verrà realizzato venerdì 17.12.2021 dalle 21:00 alle 22:00 attraverso piattaforma Google Meet.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione al seguente link: https://forms.gle/f8NzWzBsNPyzHBdQ6

Il giorno stesso del webinar verrà inviato il link attraverso il quale poter partecipare.

Verrà rilasciato attestato di partecipazione in seguito alla compilazione del questionario di gradimento che verrà inviato online in seguito alla realizzazione del webinar.

Share Button