Powered by

Il trattamento psicosociale con i genitori separati ed i loro figli – Milano, 15 maggio 2017

IL TRATTAMENTO PSICOSOCIALE CON I GENITORI SEPARATI ED I LORO FIGLI

SEMINARIO DEL CICLO DI SPECIALIZZAZIONE

“LA TUTELA DEI MINORI E DELLA FAMIGLIA”  

Lunedì 15 maggio 2017

“Young & Rubicam”, via Tortona, 37, pal.1, Milano  

Presentazione del corsoProgrammaCosti e PagamentiDove siamo

In alcune relazioni di coppia la separazione e la definizione giuridica dei rispettivi diritti e doveri non riduce la conflittualità, con le inevitabili conseguenze per la serenità del figlio che diventa oggetto di contenziosi infiniti.

L’adozione dell’affido condiviso, sempre più diffusa in giurisprudenza, non ha ridotto i contrasti in questi casi, poiché la condivisione presume un accordo non formale ed il sostanziale riconoscimento reciproco della validità genitoriale dell’altro.

Sempre più spesso quindi i magistrati richiedono il parere e l’intervento dei servizi sociali e psicosociali che debbono svolgere un compito delicato e complesso che comporta sia la valutazione della situazione sia la formulazione di un progetto d’aiuto per i genitori e per i figli.

Il corso propone alcune riflessioni teoriche e metodologiche sul lavoro orientato alla composizione dei conflitti.

Gli incontri prevedono la presenza di max. 40 persone per facilitare il confronto, contributi teorici accompagnati da situazioni  esemplificative e discussione in plenaria. Presentazione di casi a cura degli iscritti.

I temi che verranno affrontati sono i seguenti:
– Capire per aiutare a capire. Gli strumenti per l’ascolto del bambino e dei genitori
– L’avvocato che “separa”: applicare norme giuridiche, individuare soluzioni creative
– Generare risorse per trasformare il conflitto: la mediazione familiare, quali interventi possibili?

Il corso si terrà presso la sede di “Young & Rubicam”, in via Tortona, 37, pal.1, a Milano.
Verrà attivato con un numero minimo di 15 iscritti.

Per la frequenza al corso sono stati richiesti dal CROAS Lombardia i crediti formativi per gli assistenti sociali.

DOCENTI

Patrizia Gatti Psicoterapeuta, è membro ordinario dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica Infantile (AIPPI), “organizing tutor” e docente del Master in Psychoanalytic Observational Studies dell’AIPPI, a Milano, in collaborazione con la Tavistock Clinic di Londra e la UEL. Si occupa da più di 15 anni di affido familiare e adozione sia a livello di clinica che di studio e ricerca, con particolare riferimento alle terapie parallele genitori-figli.

Paola Loddo Specializzata in diritto delle persone, della famiglia e dei minori. Iscritta all’Aiaf (Associazione avvocati famiglia e minori). Iscritta alla Camera Minorile di Milano, collabora con alcune riviste specializzate, con la stesura di articoli su temi legati al diritto di famiglie e minorile.

Fulvia Merendi Assistente sociale, mediatrice familiare del Servizio di Mediazione Familiare dell’ASL della Provincia di Monza e Brianza (dal 2000 ad oggi). Docente collaboratore (accreditato SIMeF) e referente per i tirocini nei corsi di formazione alla Mediazione Familiare di SpaziomeF (dal 2007). Socio ordinario della Società Italiana di Mediazione Familiare (SIMeF).

Per scaricare il programma del corso clicca qui: Il trattamento psicosociale programma 

La quota per la partecipazione è di €70,00 onnicomprensivi

Il pagamento va effettuato con bonifico bancario, specificando il titolo del corso, da effettuarsi all’atto della conferma dell’iscrizione a:

Progettazione C. Sociale – BCC Sorisole e Lepreno, Bergamo – IT42A0886911102000000000143 L’ISCRIZIONE SARA’ CONSIDERATA VALIDA ALL’ATTO DEL PAGAMENTO E LA FATTURA SARA’ INVIATA SUCCESSIVAMENTE.

Via Tortona Milano

 

PER ISCRIVERSI AL CORSO:

Compilare il seguente modulo in tutte le sue parti.

ATTENZIONE: l’iscrizione all’evento comporta automaticamente la fatturazione della quota indicata per la partecipazione allo stesso. In caso di impossibilità a partecipare, chiediamo cortesemente di avvisare tempestivamente, così da dare modo alle persone in lista d’attesa di usufruire del posto liberatosi.
Chi, una volta iscritto, non parteciperà al corso, consideri che:

– avvisando con almeno 7 giorni di anticipo, potrà usufruire della quota versata per partecipare ad un altro evento formativo di Progettazione scelto fra quelli di successiva programmazione;

– avvisando con meno di 7 giorni di anticipo, darà motivo a “Progettazione” di trattenere comunque la quota versata.

Richiedente

Provincia

Professione

Ente di appartenenza


Intestazione e C.F. o P.IVA per la fatturazione:



Share Button