Powered by

Adolescenti: nuovi reati e cultura della legalità

Percorso formativo

Adolescenti: nuovi reati e cultura della legalità

Giovedì 16 Novembre 2017

Milano –Via TORTONA 37- pal.1

Presentazione del CorsoProgramma Costi e PagamentiDove siamo

Negli ultimi anni sta sempre più crescendo l’allarme per l’aumento di condotte devianti da parte di minori e per la commissione di reati da parte di gruppi di minorenni. Gruppi di adolescenti che, nelle scuole, taglieggiano o picchiano i coetanei più deboli o gli stessi professori; minori che in gruppo commettono abusi sessuali o lanciano sassi dal cavalcavia; minori che abusano di alcool e sostanze.

Queste condotte a rischio che sfociano in una devianza insorgono in una fase di ricerca della propria identità e, nello stesso tempo, segnalano un disagio che in famiglia non trova risposta.

Quale intervento è possibile a fronte dei nuovi reati e come assumere un approccio deontologicamente corretto con questi ragazzi? Quali provvedimenti è possibile attivare che tengano conto del principio di autodeterminazione e nello stesso tempo li orientino al rispetto delle regole?

METODOLOGIA

Gli incontri prevedono la presenza di max. 40 persone per facilitare il confronto, contributi teorici accompagnati da situazioni  esemplificative e discussione in plenaria. Presentazione di casi a cura degli iscritti.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso propone alcune riflessioni teoriche sulle leggi in materia di diritto penale minorile e un contributo alla lettura dei problemi connessi ad una pratica degli operatori sociali deontologicamente ed eticamente orientata.

PROGRAMMA  9.30-16.30

– 9,30/ 11,30:  Roberta Ghidelli, La devianza minorile nel terzo millennio,

-11,30/ 12,30: Andrea Arrigoni, i bisogni dei giovani visti da un Giudice onorario

– 13,30/15,30: Roberta Ghidelli, Risposte innovative dei servizi

-15,30/16,30: Andrea Arrigoni, Il rapporto tra servizi e tribunale

Per la frequenza al corso sono stati richiesti i crediti formativi CROAS per Assistenti Sociali

DOCENTI  del Corso Adolescenti e nuovi reati

Roberta Ghidelli

Assistente sociale presso l’ufficio di servizio sociale per i minorenni del ministero della Giustizia di Milano, si è specializzata in antropologia per rispondere ai bisogni dell’utenza migrante, partecipa alla progettazione integrata territoriale sul penale minorile e sulla legalità/giustizia ripartiva.

Andrea Arrigoni

Psicolgo-psicolterapeutico, lavora nell’ambito della prevenzione e trattamento di problematiche di abuso di sostanze stupefacenti/problematiche di maladattamento/antisocialità  di minori /giovani adulti: psicodiagnosi ,relazione alla magistratura, progettazione percorsi riabilitativi, consulenza di rete, sostegno psicologico individuale e alle famiglie. È giudice onorario presso il tribunale per i Minorenni di Milano

Per scaricare il programma del corso clicca qui: Adolescenti e nuovi reati

La quota per la partecipazione è di €80,00 onnicomprensivi

Il pagamento va effettuato con bonifico bancario, specificando il titolo del corso, da effettuarsi all’atto della conferma dell’iscrizione a:

Progettazione C. Sociale – BCC Sorisole e Lepreno, Bergamo – IT42A0886911102000000000143L’ISCRIZIONE SARA’ CONSIDERATA VALIDA ALL’ATTO DEL PAGAMENTO E LA FATTURA SARA’ INVIATA SUCCESSIVAMENTE.

Via Tortona Milano

PER ISCRIVERSI AL CORSO:

Compilare il seguente modulo in tutte le sue parti.

ATTENZIONE: l’iscrizione all’evento comporta automaticamente la fatturazione della quota indicata per la partecipazione allo stesso. In caso di impossibilità a partecipare, chiediamo cortesemente di avvisare tempestivamente, così da dare modo alle persone in lista d’attesa di usufruire del posto liberatosi.
Chi, una volta iscritto, non parteciperà al corso, consideri che:

– avvisando con almeno 7 giorni di anticipo, potrà usufruire della quota versata per partecipare ad un altro evento formativo di Progettazione scelto fra quelli di successiva programmazione;

– avvisando con meno di 7 giorni di anticipo, darà motivo a “Progettazione” di trattenere comunque la quota versata.

Richiedente

Provincia

Professione

Ente di appartenenza


Intestazione e C.F. o P.IVA per la fatturazione:



 

Share Button