Powered by

Una buona separazione – Milano 13 Aprile 2018

Percorso formativo

Una buona separazione

Venerdì 13 Aprile 2018

Milano –Via TORTONA 37- pal.1

Presentazione del CorsoProgramma Costi e PagamentiDove siamo

In alcune relazioni di coppia la separazione e la definizione giuridica dei rispettivi diritti e doveri non riduce la conflittualità, con le inevitabili conseguenze per la serenità del figlio che diventa oggetto di contenziosi infiniti.

L’adozione dell’affido condiviso, sempre più diffusa in giurisprudenza, non ha ridotto i contrasti in questi casi, poiché la condivisione presume un accordo non formale ed il sostanziale riconoscimento reciproco della validità genitoriale.

I servizi, quindi, si trovano ad affrontare un numero sempre più elevato di situazioni in cui le relazioni conflittuali tra genitori influiscono negativamente sul benessere dei figli.

L’aiuto degli stessi è tanto più efficace quanto più intercetta tempestivamente la crisi della coppia e riesce a stabilire una buona collaborazione tra le diverse professionalità.

Per questo motivo è stato messo a punto, grazie a studi e ricerche scientifiche in campo nazionale e internazionale, un modello di intervento innovativo di stampo canadese che ha lo scopo di intervenire preventivamente sull’escalation del conflitto nelle separazioni/divorzi per promuovere modalità cooperative di esercizio del ruolo genitoriale.

METODOLOGIA

Gli incontri prevedono la presenza di max. 40 persone per facilitare il confronto, contributi teorici accompagnati da situazioni esemplificative e discussione in plenaria. È prevista la possibilità di presentazione di casi a cura degli iscritti.

OBIETTIVI FORMATIVI

  1. Fornire agli operatori una panoramica generale su tema del conflitto secondo ricerche nazionali e internazionali.
  2. Presentare i dati sulle separazioni/divorzi relativi al contesto italiano, e, a partire dagli stessi, suscitare domande in merito all’andamento delle separazioni consensuali Vs giudiziali con particolare riferimento all’adozione dell’affido condiviso.
  3. Illustrare agli operatori una nuova metodologia d’intervento nei casi di separazione conflittuale lavorando sulle competenze della co-genitorialità.

PROGRAMMA – dalle 9.30 alle 16.30

Il conflitto: definizioni, variabili ed effetti nocivi sui figli

Riflessioni sull’andamento delle separazioni e dei divorzi nel contesto italiano  

Presentazione del Protocollo d’intervento: Parenting After Separation

Esemplificazione della procedura a partire dalle esperienze già svolte

 

DOCENTI

Giovanni Claudio Rozzoni –  Direttore Dipartimento Rete Integrata Materno Infantile

Dr.ssa Michela Corti – Psicologa- Psicoterapeuta Sistemico – Relazionale

Dr.ssa Antonella Ferrara – Psicologa Cognitivo –  Comportamentale

Il corso si terrà se sarà raggiunto il numero di 15 iscritti.

Al corso sono stati riconosciuti n. 6 crediti formativi CROAS per Assistenti Sociali

 

Per scaricare il programma del corso clicca qui: Una Buona separazione

La quota per la partecipazione è di €80,00 onnicomprensivi

Il pagamento va effettuato con bonifico bancario, specificando il titolo del corso, da effettuarsi all’atto della conferma dell’iscrizione a:

Progettazione C. Sociale – BCC Sorisole e Lepreno, Bergamo – IT42A0886911102000000000143L’ISCRIZIONE SARA’ CONSIDERATA VALIDA ALL’ATTO DEL PAGAMENTO E LA FATTURA SARA’ INVIATA SUCCESSIVAMENTE.

Via Tortona Milano

PER ISCRIVERSI AL CORSO:

Compilare il seguente modulo in tutte le sue parti.

ATTENZIONE: l’iscrizione all’evento comporta automaticamente la fatturazione della quota indicata per la partecipazione allo stesso. In caso di impossibilità a partecipare, chiediamo cortesemente di avvisare tempestivamente, così da dare modo alle persone in lista d’attesa di usufruire del posto liberatosi.
Chi, una volta iscritto, non parteciperà al corso, consideri che:

– avvisando con almeno 7 giorni di anticipo, potrà usufruire della quota versata per partecipare ad un altro evento formativo di Progettazione scelto fra quelli di successiva programmazione;

– avvisando con meno di 7 giorni di anticipo, darà motivo a “Progettazione” di trattenere comunque la quota versata.

Richiedente

Provincia

Professione

Ente di appartenenza


Intestazione e C.F. o P.IVA per la fatturazione:



Share Button