Powered by

Blog

Al Convegno del 14 Ottobre un’importante presenza delle Associazioni dei Familiari e Società Scientifiche.

Una presenza importante e qualificata al Convegno sulle Cerebrolesioni di ottobre sono le rappresentanze delle Associazioni dei familiari di persone con lesioni cerebrali acquisite e Società scientifiche operanti sul tema.

Ecco le sigle e alcuni dei graditi ospiti:

  • Sirn e Simfer della Regione Lombardia con la presenza di Carla  Corsini  e  Giovanna Beretta
  • Simfer Sezione Riabilitazione Infantile con la presenza di Enrico Castelli
  • Sirn Sezione Età Evolutiva rappresentata da Donatella Saviola
  • Simfer Sezione GCA : con Stefano Bargellesi
  • Sirn Sezione GCA . rappresentata Antonio De tanti
  • Simpia: con Elisa Fazzi
  • Associazioni Familiari: Fnatc, La Rete, Associazioni Genitori de La Nostra famiglia Bosisio Parini

Ci aiuteranno a fare il punto e analizzare per fare proposte, quanto si sta facendo in Regione Lombardia e in Italia per il reinserimento sociale di minori, bambini e adolescenti dopo una lesione cerebrale dovuta a incidente della viabilità, tumore o anossia cerebrale.

Un’analisi a più’ voci, sulle GCA in Età evolutiva e sul percorso “post-ospedaliero” del bambino e della sua famiglia, dopo che la riabilitazione fisica e cognitiva si e’ conclusa.

I rapporti con la scuola, il rientro in società, la capacità dei Servizi sociali di base di accogliere la “nuova disabilità e sopratutto quanto gli attori sanitari, sociali e del territorio, sono in grado di “fare squadra” e supportare la persona e la famiglia in un “nuovo progetto di vita”,

 Un “nuovo progetto di vita” da progettare, condividere, costruire, condurre, supportare, valutare e rimodellare: per no lasciare il bambino e la sua famiglia soli ad affrontare la disabilita’.

Al Convegno partecipano, Medici, Assistenti sociali, Riabilitatori, Psicologi, Educatori, Fisioterapisti, Logopedisti, Operatori del territorio, Insegnanti.

GCA in Età evolutiva: il Convegno fa parte del Progetto “Bambini e adolescenti dopo una lesione cerebrale da trauma: famiglia, extrascuola e servizi sociali per un nuovo progetto di vita” che la Cooperativa Progettazione in collaborazione con l’Associazione Albatros e il supporto della Fondazione Cariplo e del 8×1000 della Chiesa Valdese, ha attivato dal 2014 per il supporto sociale ai minori e alle loro famiglie al termine della degenza ospedaliera.

Per informazioni:
http://www.formazionesocialeclinica.it/portfolio/gca-eta-evolutiva/

Cerebrolesioni bambini e adolescenti

Cerebrolesioni bambini e adolescenti

Share Button